Tornare in forma con l’alimentazione psico-somatica

Posted by on Apr 6, 2015 in Blog, Sovrappeso | 0 comments

Mangiare beneTutti noi vorremmo sfoggiare una forma perfetta, o quantomeno non essere oppressi da un peso che è tanto difficile da abbandonare!

Ma le solite diete normalmente falliscono, anche se si dimagrisce  prima o poi si riprendono  i chili faticosamente persi, e spesso in misura maggiore.

Perchè allora non affrontare la questione in modo diverso, ovvero considerando l’importanza della nostra psiche, delle nostre emozioni, e partire dalla comprensione della nostra totalità e non solo dell’aspetto materiale?

Questo fa sì che si abbandonino calcoli delle calorie o rigide norme generalizzate, nell’intento di riacquistare non solo la forma ma la salute e il benessere.

Per questo abbiamo pensato a un percorso da compiere con un piccolo gruppo di persone che desiderino condividere con altri i loro intenti, perchè anche questo facilita il cammino, affronteremo perciò insieme, con la guida della naturopata Manuela Palchetti, questa serie di argomenti:

–         Come si crea un’alimentazione equilibrata? (mangiando poco e raramente non si dimagrisce né si guarisce in modo stabile).

–         Perché si ingrassa? Valutiamo gli errori, i processi metabolici, le fasi della vita, le emozioni che stanno alla base dell’aumento di peso.

–         Cambiare le abitudini: il cibo come compensazione, cosa sostituire al cibo usato per gratificarsi.

–         Aspetti simbolici del cibo.

–         Scelta qualitativa degli alimenti.

–         Alimentazione, rimedi naturali, depurazione, mettersi “in linea” con le stagioni.

–         L’importanza della scelta dei grassi nella dieta.

–         Intestino e cervello, l’importanza di tenerli in ordine.

–         Pregi e difetti delle diete conosciute: alimentazione mediterranea, miti da sfatare, metodo Kousmine, dieta naturale per rigenerare le cellule, disintossicazione.

–         Trovare le motivazioni per cambiare alimentazione e perdere peso (non è tanto una questione di volontà quanto di motivazioni autentiche). Lavoro sull’autostima.

–         Esercizi guidati: meditazione e rilassamento, “pasto rallentato”, le strategie anti-fame (massaggio auricolare e dell’ombelico, immagini che risanano), esercizi di auto-shiatsu, il “rito della coppa” con una benefica tisana.

–         Errori alimentari, stress, noia: i principali nemici dell’alimentazione, come riconoscerli e vincerli.

–         Menu dei 9 giorni / Menu del weekend (facoltativi) / Menu per la famiglia.

pulizie di primavera

Il nostro obiettivo è di tornare a mangiare cibi sani e  farlo con gusto, ritrovando l’equilibrio non solo nell’alimentazione ma nel nostro modo di vivere e nella condivisione con il mondo che ci circonda.

L’intento non è quello di perdere, bensì di recuperare, il piacere del cibo, senza per questo rinunciare a un corpo sano!

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *