Menu Chiudi

Il labirinto intestinale

L’intestino non lavora da solo ma in equipe, infatti l’apparato digerente richiede una collaborazione precisa e costante, a partire dalla masticazione per finire all’evacuazione. In mezzo a questi due estremi si situano il lavoro dello stomaco, coi suoi enzimi, poi del fegato e del pancreas, da lì al duodeno, al tenue e al crasso, che consentono l’assorbimento di liquidi e nutrienti.

Si dice che l’intestino sia il nostro secondo cervello, dotato a sua volta di complesse funzioni nervose, dalle quali risultano risposte intelligenti alle specifiche necessità.

Per far sì che il nostro intestino lavori come si deve è fondamentale la presenza di una corretta flora intestinale, ovvero l’insieme di quei microrganismi che popolano tutto il tratto intestinale, garantendone la funzionalità, oltre alla protezione immunitaria e alla pulizia dell’intero organismo (attraverso un corretto smaltimento degli scarti e delle tossine).

La Kos, laboratorio erboristico di Comeana, ha ora approntato una serie di probiotici mirati che possono aiutare la nostra pancia nel suo non facile compito di mantenersi equilibrata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *