Arrivano le zan-zar-e!

Posted by on Mag 27, 2015 in Blog, Rimedi naturali | 0 comments

Zanzar benexCon l’inoltrarsi della primavera l’aria si fa tiepida, la luce è più intensa, le giornate si allungano e le zanzare tornano a tormentarci!

Non tutti hanno la sventura di attrarre questi piccoli vampiri, ma per coloro che come me vengono considerati bocconi prelibati inizia una dura lotta, fatta di inseguimenti, ronzii, ponfi e tanto prurito…

Zanzara

 

Come difendersi? Con varie accortezze, le zanzariere alle finestre, una bella racchetta elettrica, e qualche repulsivo, possibilmente naturale, da spalmare sulla pelle, da spruzzare nelle stanze, e persino da ingerire.racchetta antizanzare

Quest’anno infatti anche in erboristeria si trovano delle compresse, a base di vitamina C, lievito di birra ed estratti naturali di geranio e ledum palustre, che rendono meno attraente (ma solo per le zanzare) la nostra cute. Ne bastano una o due al giorno, per il periodo estivo, e dopo una settimana dalla prima compressa cominceremo a piacere sempre meno al pungente insetto.

geranio

Della linea fanno parte anche un gel rinfrescante, che repelle e al tempo stesso allevia il prurito, e uno spray analogo, facile da applicare a zone più estese.

C’è poi uno spray per l’ambiente talmente innocuo che si può usare anche nella stanza dei più piccoli, per i quali è presente nella linea anche uno spray degli angeli, una fluidissima emulsione atta a proteggere la delicata pelle dei neonati.Bimbo sonno

Infine, se qualche zanzara temeraria arriva comunque a colpirci ecco un roll-on dopo puntura, per lenire l’irritazione, placare il prurito e ridurre il gonfiore, utile anche in caso di sfortunati incontri con zecche, pappataci, pulci, o al mare, nel caso di impattare con qualche medusa!

medusa marina